Categoria / arte / ritratto

    Sto caricando...
  • epoque

    “Faccio sempre ciò che non so fare, per imparare come va fatto. Ciò che desidero, è che tutto sia circolare e che non ci sia, per così dire, né inizio né fine nella forma, ma che essa dia, invece, l’idea di un insieme armonioso, quello della vita. Se qualcosa parla in te per dirti non…

  • gets further by the day

    Perché dovremmo scrivere? Per divertirci. Per imparare l’espressione artistica. Per esplorare la funzione e il valore del comunicare scrivendo. Per stimolare l’immaginazione. Per pensare più chiaramente. Per cercare un’identità. Per imparare a leggere e scrivere. Sette ragioni. Di fronte a esse, se si ama l’arte, è difficile giustificare una mancanza d’interesse. Chi l’insegna deve certamente…

  • con quello che hai

    “Platone afferma, caro Antioco Filopappo, che tutti mostrano comprensione per chi ammette di volersi bene, ma poi aggiunge che il difetto più grave è quello che ci impedisce di giudicare noi stessi in modo limpido e imparziale: ‘L’amore è cieco nei confronti dell’oggetto amato’, se attraverso lo studio non ci siamo abituati a rispettare e…

  • bottega d’artista

    Molti, quindi, pensano che l’arte non sia più ciò che un tempo aspirava a essere, che non sia più rivolta al meraviglioso, al sublime e al trascendente, ma che non sia altro che un’abilità qualsiasi, e che la parte più importante e preziosa sia la capacità di autopromuoversi. Trova un modo per attirare l’attenzione, con…

  • un periodo blu

  • illuminazione

  • mondo in due metri quadrati

    Dove lei non è ‘Che cosa ho da perdere, ora che ho perso la Ragione della mia vita – la Ragione d’avere paura per qualcuno.’ ‘Amore e dolore quando sono presenti sono uno stato eterno. Semplicemente sono. Si possono abitare. E possono accompagnarsi alla presenza dell’assenza. All’indomani della morte della madre, Roland Barthes inizia un…

  • manipolando

    Molti, quindi, pensano che l’arte non sia più ciò che un tempo aspirava a essere, che non sia più rivolta al meraviglioso, al sublime e al trascendente, ma che non sia altro che un’abilità qualsiasi, e che la parte più importante e preziosa sia la capacità di autopromuoversi. Trova un modo per attirare l’attenzione, con…

  • la funzione del tempo

    Per scolpire il Pensatore, devi avere l’età di Rodin quando l’ha fatto.

  • spettacolo d’arte varia

    Si può odiare l’arte? Che cosa odio, io, dell’arte contemporanea? Odio il termine in sé;‘contemporaneo’ significa ‘del presente’, ma l’arte etichettata come ‘contemporanea’ trent’anni fa è molto diversa da quella di oggi. Odio la mancanza di qualcosa che permetta di distinguere chiaramente l’arte che richiede abilità per essere creata e l’arte che chiunque può creare…